Gente de Ligûria  
Fondata nel 1984 
Statuto 1990    Emendato nel 1995 
Scopi e attività 
II Club "Gente de Liguria" (da qui in poi denominato come l' Associazione) è costituito senza scopo di lucro e si prefigge: 
(1) di riunire tutte le persone le cui radici sono nella Terra di Liguria e chiunque che, per matrimonio, residenza o qualunque altra degna causa, abbia espresso il desiderio di diventarne socio; 
(2) di rafforzare i legami di fratellanza che si sono stabiliti tra la Liguria e il Canada; 
(3) di mantenere e rafforzare i legami con tutte le "Associazioni", i "Club" e le istituzioni Italo-Canadesi; 
(4) di mantenere vivi gli aspetti cultural! della Terra Ligure con attività utili a tale scopo; 
(5) di far conoscere la storia, I'arte, le bellezze ed il folclore della Gente Ligure; 
(6) di trasmettere alle nuove generazioni le tradizioni, i costumi, la lingua e i valori come l'amore per la famiglia ed il lavoro, la gioia di vivere, I'mtegrità così radicati nella Gente Ligure. 
Sede 
1. La Sede dell'Associazione è stabilita in Ontario, ed è indicata dal Direttivo dell'Associazione. 
Consiglio di amministrazione (Direttivo) 
2. Le attività dell'Associazione sono amministrate dal Consiglio Amministrativo (Direttivo) costituito da non più di dodici componenti scelti fra i membri dell'Associazione. 
3. Solo cittadini canadesi o membri dell'Associazione residenti in Canada, possono essere eletti. 
Durata delle cariche Elezione e Scadenza 
4. Ogni membra del Direttivo resta in carica per la durata di un anno sociale e può essere rieletto ad ogni Assemblea Annuale dell'Associazione. 
5. Ad ogni convocazione dell'Assemblea Annuale il Direttivo deve notificare per posta i membri dell'Associazione l'ora, il luogo e la data dell'Assemblea Annuale. La notifica deve specificare che ogni candidato all'elezione deve essere presentato da due soci votanti. L'elezione viene fatta per alzata di mano a meno che un voto segreto venga richiesto da un membro presente. Risulteranno eletti i candidati che ricevono il maggior numero di voti. Ogni componente del Direttivo è considerato decaduto se tale richiesta viene espressa da due/terzi dei presenti all'Assemblea Annuale ed il suo posto può essere occupato con un semplice voto di maggioranza. La semplice maggioranza dei Direttori può dimettere un Direttore che, senza ragioni plausibili, non si sia presentato a tre riunioni consecutive del Direttivo. 
Riunioni del direttivo 
6. Le riunioni del Direttivo possono essere convocate dal Presidente, dal Vice-Presidente, o da tre component! il Direttivo, ed il Segretario. La convocazione deve essere fatta con almeno due giorni di preavviso dalla data e luogo stabiliti; se spedita, non prima di quattro giorni di tali data e luogo. Una riunione del Direttivo può anche essere convocata senza preavviso immediatamente dopo l'Assemblea Annuale, basta che il quorum sia presente. 
7. La maggioranza del Direttivo costituisce il quorum. Nessuna risoluzione alle riunioni del Direttivo può essere presa a meno che ci sia il quorum. 
8. Ogni delibera del Direttivo viene approvata a semplice maggioranza. In caso di parità, prevarrà il voto del Presidente ed in sua assenza del Vice-Presidente o di qualunque altro Direttore che, di tanto in tanto, venga nominato per tale proposito. 
Compiti del direttivo 
9. II Direttivo opera a nome dell'Associazione, in conformità con gli scopi statutari e su specifico mandato dell'Assemblea dei Soci. 
(1) II Direttivo ha la prerogativa di eleggere, tra i suoi membri, il Presidente, il Vice-Presidente, il Segretario ed il Tesoriere. 
(2) il Direttivo può eleggere un Comitato Consultivo per esercitare attività particolari e riferirle al Direttivo; inoltre 
(3) il Direttivo ha la prerogativa di ammetttere nuovi soci, soci ex-officio e/o soci onorari, e stabilire le quote sociali; inoltre 
(4) il Direttivo può conferire l'associazione onoraria a chi ne sia degno. 
Oualifiche del socio 
10. Può essere socio dell'Associazione ogni individuo le cui radici sono nella Terra Ligure e chiunque, che per matrimonio, residenza o qualunque altra causa degna, abbia espresso il desiderio, o voglia associarsi con la stessa e abbia versato la quota dovuta e/o che sia ammesso come membro/socio da un atto del Direttivo. Membri in regola hanno il diritto di veto. Nessun membro che abbia meno di diciotto anni di età può votare. I soci onorari o ex-officio non hannno il diritto di veto. 
Assemblea dei soci 
11. L'Assoociazione deve riunirsi almeno una volta all'anno per l'approvazione del bilancio e l'elezione del nuovo Direttivo. La riunione deve essere convocata per posta almeno dieci giorni prima della data fissata e deve indicare il luogo e l'ora della stessa. 
Validità delle riunioni 
12. II quorum per la transazione degli affari dell'Associazione a qualunque riunione dei membri dovrà consistere di non meno del 25% dei membri, presenti o rappresentati da delega. Se queste condizioni non sono soddisfatte, la riunione verrà aggiornata a sette giorni senza ulteriore notifica e, a tale riunione, la semplice maggioranza dei present! costituirà il quorum. 
(1) Ad ogni riunione annuale, oltre ad ogni decisione che possa essere presa, verranno presentati i rapporti dei revisori dei conti, e il nuovo Direttivo verrà eletto per l'anno seguente. 
(2) Una riunione speciale dell'Associazione puo essere convocata per iscritto da almeno il 10% dei membri che hanno il diritto di veto, purché la notifica contenga il motivo di tale riunione e venga inviata ai membri almeno dieci giorni prima della data della riunione. 
Modifiche allo statuto 
13. II presente Statuto puo essere modificato da due terzi dei membri che hanno il diritto di voto, con specifica richiesta delle parti che si vogliono modificare. Tale richiesta deve essere inviata al Direttivo per iscritto almeno dieci giorni prima della riunione alla quale tali modifiche verranno prese in considerazione. 
14. Per tutto quanto non presente in questo Statuto, si fa riferimento alle leggi dell'Ontario, relative alle associazioni a non scope di lucro. 
Approvato all'unanimita dall'Assemblea Annuale del 25 marzo 1990.  
Confermato e approvato all'unanimita nell'Assemblea Annuale del 1° ottobre 1995. 
Presidente                                                                                 Segretario